Maria Cristina Orlandini: la Medicina Estetica.

L’intervista alla Dottoressa Orlandini, il punto di riferimento a Brescia, Bergamo e Imperia.

la Dottoressa Maria Cristina Orlandini (ph Alessandro Carleschi)

Volersi bene rappresenta uno stimolo che nasce dalla nostra interiorità, significa concedersi alla valorizzazione, curare la propria salute e l’armonia del proprio aspetto. Non sempre rappresenta un vezzo o un capriccio persuaso dalla voglia di piacersi e di piacere, spesso racconta una vera e propria necessità per correggere eventuali difetti e per poter esprimere al massimo la propria femminilità, senza imbarazzo, spogliandosi di ogni insicurezza.

Il ritorno dalle vacanze rappresenta per moltissime donne una sorta di nuovo inizio, la promessa di un cambiamento o perchè no il momento ideale per concedersi quel “ritocco” non invasivo che l’estate aveva messo in “panchina”.

Ne abbiamo parlato con la Dott.ssa Maria Cristina Orlandini che nei suoi studi di Rodengo Saiano, Brescia, Bergamo e Imperia rappresenta da oltre un ventennio il punto di riferimento in ambito di medicina estetica.

Come deve essere affrontata una prima visita dal Medico Estetico?

La prima visita per noi è un momento fondamentale, tanto delicato quanto straordinario. Le mie pazienti ritrovano sicurezza attraverso una chiacchierata confidenziale, mi svelano, spogliandosi da inutili imbarazzi, quali sono gli obiettivi principali e insieme, in assoluta armonia, valutiamo quali percorsi poter affrontare per raggiungerli. 

La medicina estetica è una branca della medicina in grado di sollevare la paziente dai propri inestetismi senza invasività permettendole un ritorno immediato alle proprie attività quotidiane. Un vantaggio non da poco, capace di preferire questi trattamenti a percorsi sicuramente più impegnativi. Oggi come oggi in una “pausa pranzo” è possibile rimodellare il corpo, alzare gli zigomi o aumentare il volume delle labbra, rientrando comodamente in ufficio o a casa senza segni evidenti, favorendo anche la disinvoltura della paziente nel riprendere la propria quotidianità in maniera assolutamente abituale.

Quali sono i trattamenti più amati al ritorno delle vacanze estive?

Molto spesso le vacanze, come dicevo prima, corrispondono a un tempo ideale per “meditare” insieme al proprio corpo. Scorgiamo quelle rughe che il sole ha enfatizzato maggiormente, le macchie cutanee, sosteniamo la necessità di valorizzare alcuni punti del viso come labbra, zigomi e linea mandibolare oppure di correggere il naso. Questo periodo, proprio come il mese di gennaio, al ritorno delle vacanze invernali, coincide anche con un momento di remise en forme per ammonire gli eccessi alimentari o per correggere quei punti critici, laddove ore interminabili di palestra hanno fallito. 

Andando nello specifico? 

Il viso di cosa avrà maggiormente bisogno?

Con l’arrivo dell’autunno sarà necessario dedicarsi alla pelle del viso, compromessa dal sole, particolarmente disidratata e vittima di nuove e “vecchie” rughe. Sarà possibile quindi affidarsi a un ciclo di biorivitalizzazione per conquistare una pelle davvero a prova di selfie, un vero “Skin Saver” (salvatore della pelle) capace di correggere e prevenire l’invecchiamento. Molti studi e ricerche dimostrano sempre più come, nell’era dei selfie e del digitale, la pelle sia sempre più sotto la lente d’ingrandimento e le donne vi prestino molta  più attenzione rispetto ad un tempo. E tendono ad osservare la loro pelle più da vicino, per capire come questa risulta attraverso un selfie. Un trattamento come questo, assolutamente indolore e della durata di quindici minuti permetterà di conquistare una pelle idratata, levigata e compatta. Ridurrà eventuali rossori e riempirà  le lievi depressioni da cicatrici da acne. Potrà coinvolgere la zona perioculare, il contorno labbra, la fronte e le guance. Un altro straordinario device presente nel mio studio e oggi ambitissimo in tutto il mondo è il laser Fotona4D®, l’eccellenza in termini di medicina estetica, un vero lifting non chirurgico, in grado di affrontare le diverse condizioni originarie della pelle. Fotona4D® stimola il tessuto a ritrovare nuovo collagene favorendo un processo di tonificazione e ricambio cellulare, senza alcuna convalescenza o segni sulla pelle. Con la tecnologia Fotona 4D® tutti i diversi tessuti e strutture esposte vengono progressivamente rigenerate.

Grande consenso ritrovano come sempre tutti i trattamenti filler, per l’aumento delle labbra, la definizione dei contorni, per il filler naso-labiali correttivi, per la tossina botulinica al fine di sollevare il nostro viso dall’inesorabile trascorrere del tempo e da quelle rughe d’espressione che molto spesso gravano sulla nostra naturale bellezza. Anche il rinofiller, soprattuto negli ultimi anni ha riscontrato un grandissimo successo, un’alternativa indolore alla chirurgia, laddove possibile, in grado di alleviare la paziente da tempi di recupero piuttosto lunghi e da segni evidenti sul volto. Grazie al rinofiller, un trattamento ambulatoriale non invasivo, infatti è possibile rimodellare il dorso e la punta nasale in una decina di minuti e in una sola seduta. I risultati sono stabili nel tempo e come tutti i filler durano tra gli 8 mesi sino oltre l’anno.

Per quanto riguarda il corpo invece?

Al ritorno delle vacanze, soprattutto quelle estive, momenti in cui è più facile scorgere quegli inestetismi di troppo, sarà possibile dedicarsi ad un programma di rimodellamento e tonificazione senza precedenti. 

All’interno del nostro studio di Rodengo ospitiamo infatti EVOLVE una soluzione innovativa hands-free in grado di fornire la più alta qualità in ambito di medicina estetica: rimodella la pelle, colpisce il tessuto adiposo e tonifica i muscoli. Tutto in un unico sistema. Tratta più aree del corpo contemporaneamente e fornisce una varietà di trattamenti estetici personalizzabili, con un unico dispositivo, tutto questo in una “pausa pranzo” permettendo alla paziente di riprendere con estrema disinvoltura e senza alcun segno le normalissime attività quotidiane. Anche la cellulite grazie a un trattamento combinato di intralipoterapia viene giornalmente trattata nei nostri studi. Un trattamento che consiste in micro iniezioni di un cocktail di farmaci sicuri e testati nel derma attraverso una serie di piccoli aghi sottili e indolori. La mesoterapia favorisce il discioglimento dello strato di grasso sottocutaneo facilitando la metabolizzazione e lo smaltimento dei lipidi riducendo in questo modo gli accumuli di grasso e favorendo il riassorbimento del ristagno di liquidi. Fin dalle prime sedute è possibile apprezzare i risultati e si possono considerare trattamenti di medicina estetica da effettuare anche in estate e soprattutto last-minute. Oggi come oggi, vantiamo un ventaglio di trattamenti davvero vasto e “cucito su misura” sui desideri, sulle possibilità e sulle necessità delle nostre pazienti. Moltissimi sono gli iniettivi volti al rimodellamento del corpo in aree specifiche, per sollevare i glutei ad esempio oppure per correggere eventuali lassità nelle ginocchia, nell’interno coscia e in tutte quelle aree prese d’assalto da quei difettucci che minano il nostro equilibrio e la nostra armonia psico-fisica.

 Via Marconi, 11 [ Scala A ] Primo Piano – 25050 Rodengo Saiano [Bs] t. +39 327 23 24 796 – omcrodengo@gmail.com medicinaesteticaorlandini.it

Total
0
Shares
Previous Article

L'intervista a Winston Sinibaldi, founder e CEO del gruppo immobiliare Garda Haus

Next Article

Cupra e Timing: i valori di Cura incontrano quelli del Padel

Related Posts
Leggi di più

Clara per Clara

“una serata all’insegna della rinascita: è nell’armonia che puoi ritrovare il sogno” Benvenuti nel mondo dei sogni, circondati dall’atmosfera…
Processing...
Thank you! Your subscription has been confirmed. You'll hear from us soon.
ErrorHere